Ringrazio Bill Gates ;)

Avatar feliceiovino | 12 Luglio 2020 338 Views 0 Likes 5 On 1 Rating

338 Views 5 On 1 Rating Rate it

Oggi è il 12 Luglio compio 57 anni. Non mi sento vecchio, non ancora, o almeno per ora non me ne rendo ancora conto.
Certo avverto il metronomo della mia vita battere sempre più forte e veloce, ma non starò qui a tediarvi con i miei bilanci, che tutto sommato potevano andare peggio.
Quello che ho capito, (e ci ho messo un bel po) è che noi siamo quello che sentiamo, e quindi il rapporto con gli altri è una componente fondamentale della nostra vita.
Nei miei propositi c’è quello di dare priorità all’autenticità, anche in luoghi angusti dove i sentimenti autentici sono impossibili.

Ringraziamenti 🙂

  1. Ringrazio Bill Gates ed il suo Win 3.1. Se oggi in molti di noi hanno un lavoro non è certo per Steve Jobs
  2. i Beatles e il mio amico d’infanzia Silvestro che mi fece ascoltare l’album Revolver a 10 anni
  3. Alcuni miei amici d’infanzia che mi esclusero dalla loro boyband innescando la reazione che mi fece imparare a suonare
  4. Mia Zia Rita che a 4 anni mi lanciò in mare. Imparai a nuotare
  5. Gianni Vecchione e Tonino Delle Donne (e i DIk Dik 🙂 ) per la fascinazione per l’organo Hammond (che non abbiamo mai avuto, costava troppo e ci buttavamo sui palliativi 🙂 Tonino alla fine l’ha comprato ma era da riparare, poi ci ha lasciati.Intanto era uscita la Norda)
  6. i Popularia, Pino Daniele (primi 3 dischi, poi a macchia di leopardo), la profondità dei testi di Edoardo Bennato (fino a metà anni 80, ripreso poi da joe sarnataro)
  7. Spyro Gira (per fare una citazione colta), Pat Metheny, Gino Vannelli, i Freur (diventati poi Underworld), I Toto, i cock robin (si anche loro 🙂 ) oltre ai Genesis, Pink Floyd e quelli che inseriremmo tutti (non escludendo i cantautori e i gruppi italiani degli anni 70/80, compresi i Collage e Paolo Frescura 😀 ). Non ringrazio i Rolling stones, che pur essendo un icona del Rock, dal punto di vista musicale penso che siano sopravvalutati, tranne un paio di pezzi, ma questa è una mia opinione, forse è una cazzata.
  8. ringrazio quelli che nella vita mi hanno trattato con sufficienza innescando la reazione al punto 3 (e quelli che simulavano la sufficienza innescando la mia reazione opposta)
  9. mio padre e mio fratello.
  10. Larry Page e Sergey Brin, Mark Zuckerberg, Shawn Fanning, Chad Hurley Jawed Karim e Steve Chen (creatori di Google, Facebook e youtube)
  11. Quelli che non sono arrivati in fondo a questo post per mancanza di fiducia, o per i motivi elencati al punto 8.
  12. E infine ringrazio tutti quelli che in qualche modo mi hanno amato per davvero

feliceiovino


338 Views 5 On 1 Rating Rate it

Written by feliceiovino


Comments

This post currently has one response.

  1. Mario

    12 Luglio 2020 at 18:20

    E noi tutti ringraziamo te che ci hai insegnato che c’è i genio è quello che solo alcuni riconoscono. Auguri Felice!

Rispondi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: