Menu

Get Socialize

Il Pd e le lobby

image
Description

lo so, ci sono anni e anni di storia, tuo padre, tuo nonno, tu. negli ultimi vent’anni ti hanno tradito migliaia e migliaia di volte. conflitto di interesse, ineleggibilità di b., sono stati sempre gli alleati occulti di tutti gli scempi avvenuti nel nostro paese. E tutte le volte che stavi per svegliarti !BAM!, l’uomo nuovo! il cambiamento radicale! il voto utile! ma alla fine non è cambiata mai una beneamata mazza.
Lo so, devi fare un piccolo sforzo, ricordare, ti cancellano, ti riscrivono e ti programmano. C’è un solo modo per vincere al loro gioco: non giocare. Spegnerli ed accendere un nuovo percorso di informazione attraverso la rete. 
Questi non sono piu quelli che credi che siano. se non sei colluso con loro, se non gli devi nulla, puoi anche pensare di cambiare davvero il paese. fallo per te.
Dopo i “buonismi” dei primi governi prodi, che lasciavano intatti gli interessi e la partecipazione illegittima di S. B. alla vita delle istituzioni, nonostante una legge (ed il buon senso) lo ritenesse ineleggibile, arrivò il periodo in cui tale conflitto fu ritenuto fuori moda e che non bisognava concentrarsi troppo sull’avversario (altrimenti avremmo chiesto il rispetto delle leggi che non potevano garantirci).

Così arrivarrono i tempi in cui l’aberrazione istituzionale Berlusconi non andava nominata in campagna elettorale. Perdemmo 10 a 0 e regalammo al Sig. B una maggioranza bulgara in parlamento senza precedenti. Oggi PD e PDL, sono insieme al governo, finalmente en plen air, alla luce del sole, con la strategia di tenere FORZA ITALIA all’opposizione per salvare la faccia al PD ed a Silvio, creando un opposizione di facciata per imbonire gli allocchi e creare una contrapposizione artificiale tra i tradizionali blocchi ideologici in campo.
Svegliaaaaa!

(Visited 5 times, 1 visits today)